Indicazioni CEI-Governo: non è più obbligatorio il distanziamento di 1 metro nei luoghi al chiuso dal 1 aprile 2022

26 marzo 2022

Carissime direttrici, carissimi direttori, inviamo le indicazioni della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana (emanate nella serata di venerdì 25 marzo c.m.) e concertate con il Governo Italiano, in merito alla fine dello stato di emergenza pandemica del 31 marzo pv.

La nota più rilevante che riguarda le case di spiritualità e i santuari è la fine dell’obbligatorietà del distanziamento di 1 metro dal 1 aprile 2022.
Si potrà ritornare a occupare la capienza normale nei luoghi al chiuso
, facendo attenzione agli assembramenti nei luoghi di uscita-entrata. 
Questa indicazione vi agevola nell’accogliere più ospiti dal 1 aprile 2022.

Tale indicazione si estende, dunque, a chiese, sale da pranzo, sale per incontri.
Permane lo scambio della pace con il saluto dello sguardo o di inchino vicendevole. Andando verso la bella stagione nei consigli scritti vi è anche quello di continuare a tenere 1 finestra aperta nei luoghi al chiuso per il circolo dell’aria essendovi, ora, più persone riunite.

La Presidenza della CEI mantiene l’obbligatorietà della mascherina nei luoghi al chiuso sino al 30 aprile 2022, per cui ricordatelo sempre ai vostri ospiti.
Nel link sottostante il testo integrale della Presidenza della CEI contenente anche le indicazioni per la Settimana Santa.
Nella pazienza e nel realismo saggio che c’hanno sempre accompagnato vi auguriamo buona giornata e 4a domenica di Quaresima della gioia.

La Segreteria

Elenco indicazioni CEI-Governo dal 1 aprile 2022

Condividilo!